Make Up Sposa…scegli il più adatto a te!

valerie-elash-623381-unsplash

Oggi vi parliamo di un argomento che sta a cuore a tutte le future spose…il make up!

Avete già scelto l’abito e gli accessori per il vostro grande giorno? Bene, ora non vi resta che abbinarvi una giusta acconciatura ed un make up impeccabile! Leggete qui di seguito e troverete qualche piccolo consiglio.

Essenzialmente le caratteristiche di cui tener conto, per essere sicure di scegliere il trucco più adatto al vostro viso, sono: il taglio, l’incarnato, il colore degli occhi e quello dei capelli.

Partiamo dal viso ovale, il più armonioso per proporzioni, a nostro avviso. Consigliamo di usare un fondotinta chiaro su tutto il viso, di scurire in minima quantità il mento e di valorizzare gli zigomi con un blush (per chi è degli anni ’80 “fard”).

Per il viso rotondo invece consigliamo di snellire e allungare il viso, creando ombre, tramite un fondotinta scuro, su tempie, zigomi e mascelle e illuminando fronte e mento tramite un fondotinta chiaro. Date un ultimo tocco di blush agli zigomi.

Il viso quadrato avendo tratti molto marcati può essere ingentilito con un gioco di colori contrastanti tra loro. Usate un fondotinta del colore del vostro incarnato e scurite gli zigomi e i lati della fronte con un tono più scuro. Partendo dall’alto, sfumate un blush scuro, fra zigomo e occhio arrivando fino a metà guancia e concludendo in questo punto con un illuminante.

Per il viso rettangolare, basta illuminare la parte centrale del viso, (occhi, zigomi e labbra), creando mentalmente un triangolo. Tutto il resto va scurito con un fondotinta scuro.

Il viso allungato va trattato in maniera totalmente opposta al viso rotondo, scurendo la fronte e la punta del mento e applicando il blush sulle guance in linea orizzontale anziché obliqua.

Il viso triangolare. Fondotinta e terra scuri sulla punta del mento e ai lati degli zigomi per “smussare” gli angoli e blush solo al centro delle guance.

Infine il viso a cuore. Scurite, con un fondotinta o una terra, tempie e mascella per donare equilibrio.

Dopo il taglio del viso, vediamo l’incarnato.

Esistono fondamentalmente due tipi di sottotono, il sottotono caldo o warm con pigmentazione tendente al giallo e il sottotono freddo o cool con pigmentazione tendente al rosa.

Se siete rosse naturali con lentiggini, bionde miele/dorato con occhi chiari, castane dorate, olivastre scure fate parte del sottotono caldo. I colori che vi stanno meglio sono quelli neutri come crema, beige, tortora, cipria e cammello; brillanti come rosso corallo, turchesegiallo canarino, arancio, verde smeraldo, viola orchidea; scuri come marsala, ruggine, verde foresta, caffè, ottanio, viola melanzana.
Per quanto riguarda il colore dei capelli, colpi di luce e riflessi ramati sono quelli più indicati e per i gioielli e gli accessori invece l’oro giallo o rosa vi faranno risplendere nel modo giusto!

Se i toni dei vostri capelli vanno dal biondo cenere al biondo nordico e dal castano cenere al nero con qualche traccia di blu fate parte del sottotono freddo. I colori che vi stanno meglio sono quelli neutri come bianco ottico, sabbia, grigio grafite chiaro, rosa e azzurro pastello; brillanti come rosso lampone, blu elettrico, fucsia, viola indaco, giallo limone, azzurro intenso; scuri come nero, blu navy, grigio antracite, testa di moro, verde pino, bordeaux.
Per quanto riguarda il colore dei capelli, colpi di luce biondo cenere e per i gioielli e gli accessori spazio all’argento, al platino e all’oro bianco!

 

Le spose per noi sono tutte bellissime, speciali ed uniche ma se avete letto questo articolo prima del grande giorno saremo lieti di sentirci in piccolissima parte artefici del vostro look!